C’era una volta

 

 

una semplice segretaria che, piena di insoddisfazione e di sogni non realizzati, decise di cambiare vita. Così cominciò a sognare e mettere in pratica tutto quello che le passava per la testa, cominciò a desiderare un mondo migliore fatto di persone felici e libere di potersi esprimere. Ma non era abbastanza, aveva ancora bisogno di alzarsi la mattina e andare al lavoro, di passare otto ore (che le sembravano sprecate) in un posto dove la gente non era più capace di sognare nulla fuori dagli schemi. Si sentiva in difetto, per lei e perché non stava facendo la differenza nel suo piccolo mondo! Gennaio, la neve fuori dalla finestra, coperta e thè caldo in mano…

Così cominciò a cercare online. E naviga alla deriva, sognando posti esotici dove vivere e barche a vela spinte sono dagli elementi naturali! Arriva su nomadidigitali.it (e dove sennò?) e legge un’articolo davvero strano per lei. Strano perché non aveva capito come questo articolo fosse collegato agli altri ideali di libertà e di viaggiare e lavorare ovunque.

L’idea si era accesa nella sua testa.

Era comunque tardi, e così finendo l’articolo si trovò arrabbiata con se stessa, per non averci pensato prima e per aver sprecato tutto quel tempo senza cercare una soluzione. Era l’articolo di Mary Tomasso (per chi non ha già sbirciato!), quello su come si diventa assistenti virtuali ottenendo la libertà di vivere e lavorare ovunque!

Non passa neanche una settimana che ricomincia la ricerca, questa volta molto più focalizzata. Sente attrazione per quella professione, perché continuerebbe a fare il lavoro che già conosce ma potrebbe organizzarsi da sola la vita che vuole! Trova finalmente quello che ci vuole e non ha dubbio alcuno. In fondo non le manca nulla, soldi, famiglia, amici. Vuole solamente essere ancora più luminosa realizzando i suoi sogni! Trova il corso per Assistenti Virtuali e scopre con piacere che il corso è organizzato proprio dalla stessa donna che ha scritto il primo articolo. Destino o funnel e abilità smisurata della maestra lei arriva qui –> LINK CORSO.

 

E scopre nel giro di un mese come organizzarsi… non solo il lavoro dei suoi sogni ma anche la vita! Perché? Perché trova persone come lei! Capisce che il mondo che sognava esiste già, e comprende…  che LEI stessa è la chiave per il raggiungimento di tutti i sogni. Il problema sorge solo per la poca sicurezza in sè stessa. Ha paura che uscendo allo scoperto tutti la giudicheranno e che, se fallirà, sarà abbandonata e derisa da tutti, amici inclusi! Passa qualche mese…

In questa fase (normalissima) la paura di uscire dalla zona comfort è più grande di quella che spinge ad agire verso l’azione che risolve ogni dubbio. La produttività cala e si va incontro quasi al fallimento senza neanche averci provato!

Era estate e con l’inverno ha poco a che fare questo punto, ma si sà, prima dell’inverno si passa attraverso la stagione del sole! Un segno di fuoco come lei non poteva che risorgere proprio nel mese di Luglio! Una forza incredibile arriva e un pò il gruppo di supporto al corso, un pò la perdita di persone sbagliate nel suo percorso presa con il giusto spirito del carpe diem, la portano a ritrovare il centro in sè stessa.

Cosa sarebbe potuto succedere se ci avesse provato e avesse fallito? Avrebbe perso altre persone, si sarebbe sentita di nuovo fallita e avrebbe anche perso il lavoro da segretaria per nulla. Poi si fece un’altra domanda.

Cosa sarebbe successo se ci avesse provato e .. ci fosse riiuscita? Niente e tutto, realizzava i suoi sogni e poteva passare ai sogni successivi. Avrebbe vinto tutto, una nuova professione e il rispetto!

Era ora di azionare la leva di segretaria pianificatrice e darsi delle scadenze improrogabili per raggiungere il successo!

Ha completato il corso, ne ha completati altri 5 e finalmente si sente pronta! Il 26 luglio 2015 va online! Costruisce da sola il sito web e piano piano cerca di completare (e acquisire anche gli attestati) per tutti i corsi! Non è un lavoro semplice ma con la costanza si fa tutto! Ci vuole circa un anno e arriviamo ora… all’inverno 2016!

Il primo cliente arriva a Gennaio, come se un caso del destino volesse chiudere il cerchio e riprendere da dove si era cominciato e con questo arrivano le prime soddisfazioni economiche! Da lì è davvero tutto in discesa! Da semplice segretaria ora è una manager di se stessa e procede verso il suo sogno successivo… che è molto più simile a questo si quanto si pensi. Vuole aiutare altri che come lei hanno perso la voglia di agire con la sua arma segreta. Pianificazione è la sua chiave! In fondo era così fin dall’inizio.

La neve cade anche ora, Dicembre 2017 e sta arrivando pure il Natale. Guarda col naso all’insù fuori dalla finestra, coperta, thè caldo e sorride. Chissà cosa le porterà Gennaio!

PS: questa era la mia storia se ancora non l’aveste capito ed è il primo vero tentativo di Storytelling in 7 passi. Io sono soddisfatta al 100% perchè so che oggi, la mia zona di comfort, era il blocco dello scrittore. Ma la mia todolist diceva entro fine settimana 1 articolo sull’assistenza virtuale! Eccolo qui!
PPS: Ti sei ritrovata nella mia storia? Vorresti cambiare la tua vita ma non sai esattamente come fare? Ti serve un piano, e il corso per Virtual Office Manager (assistenti virtuali 2.0) può fare la differenza nel tuo percorso e nella tua formazione!
Cambia la tua vita cliccando qui!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.