[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” padding_top=”” padding_bottom=”” padding_left=”” padding_right=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” center_content=”no” last=”no” min_height=”” hover_type=”none” link=””][fusion_text]

Come aumentare subito le conversioni del tuo sito web

Argomento un pò scottante oggi per aiutarvi con il vostro compito più importante, aumentare le conversioni. In altre parole vorrete di certo convincere i vostri visitatori a comprare da voi ma non sapete come configurare tutto il sistema di vendita/pagamento in modo che esprima quello che volete trasmettere. Prima di tutto complimenti perché se state leggendo questo articolo fate parte di quelle persone che sono a metà del percorso (anche se non si smette mai di imparare). Siete fra quelli che hanno capito a cosa serve un sito web e come va pensato, siete oltre al classico “sito vetrina” e capite i concetti base di web marketing. Bene così!

Eccovi una serie di consigli che spero possiate trovare utili, un pò in pillole ma testati e perfettamente funzionanti!

[/fusion_text][fusion_checklist icon=”fa-chevron-circle-right” iconcolor=”#fc8680″ circle=”no” circlecolor=”” size=”25px” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=””][fusion_li_item icon=””]

Testa varie combinazioni di colori sulle tue pagine di vendita.

La pagina di vendita qui è intesa come landing page, pagina ultima dove vorrete portare il vostro utente per fargli compiere un ultimo sforzo di lettura, persuasione emotiva e acquisto. Renderla colorata va bene, cercate di usare più possibile colori freddi come azzurro oppure se i vostri colori sono accesi evitate il rosso acceso ma usate un rosso tenue, più pastello. Non vogliamo far sembrare tutto questo uno sforzo vero? Prima usavo solo una metafora, in realtà deve essere tutto molto easy. Linguaggio calmo che a tratti diventa entusiasmo e colori che seguono l’andamento dell’umore che volete trasmettere al vostro futuro cliente. Inoltre fate un A/B test e cercate di provare più combinazioni per non sbagliare, una porzione di pubblico vedrà una versione, l’altra porzione un’altra e alla fine scoprirete chi vince e.. manterrete solo la pagina vincitrice!

[/fusion_li_item][fusion_li_item icon=””]

Usa le call to action.

La chiamata all’azione è importantissima per essere trasparenti e comunicare la strada giusta al tuo visitatore perché si trasformi in cliente. Può essere un’azione di raccolta contatti iniziale e allora nella call to action diremo “Iscriviti qui” oppure “Ritira il tuo regalo”. Oppure proprio ACQUISTA ORA. Dipende dal percorso mentale che avete ideato per loro, dovete solo dargli indicazioni lungo il percorso. Con una piccola aggiunta questo è un suggerimento utilissimo. L’aggiunta è… call to action si ma sempre attraverso un bottone! Anche qui, provando i vari colori e stili e testando.

[/fusion_li_item][fusion_li_item icon=””]

Non offrire troppe opzioni ma offri varie opzioni di pagamento.

Ok, sembra un controsenso ma ora ti spiego. Devi selezionare i tuoi servizi o prodotti migliori e presentarne meno possibile, ad esempio usando una pagina per ognuno di questi. Il tuo obiettivo è far si che l’utente compri e non si perda stile scaffale pieno di merendine al supermercato. What??? E’ una teoria, se ci pensi molto vera. Se sono in un supermercato e vedo uno scaffale pieno di merendine di tutti i tipi mi perdo e guardo quest’abbondanza ma poi, a meno che io non sappia già cosa prendere, magari vado via pensando “non mi servono”. La dieta ringrazia, il supermercato no. Tu non devi distrarre l’utente con troppe offerte, una alla volta. La seconda parte della frase è un passettino in più, lo hai convinto ad acquistare il tuo prodotto o servizio ma… non può permetterselo o almeno così gli sembra. Tu allora dovrai prevedere dei pagamenti dilazionati, devi farlo scegliere fra due o più opzioni di acquisto in modo che capirà di potercela fare e compierà quel passettino in più (meglio due opzioni fidati).

[/fusion_li_item][fusion_li_item icon=””]

Nessuna distrazione nelle pagine di vendita

Le pagine di vendita devono avere meno distrazioni possibili, mirate al punto e su una sola colonna. In generale, e qui cerco dio consigliarti per tutto il sito web, devi cercare di non distrarre troppo il tuo utente dal suo percorso che devi decidere a priori. Tutto dev’essere orchestrato in modo da far atterrare il cliente in una pagina da cui non vorrà andare più via. Mettere link che lo portano fuori oppure banner di affiliazione nelle pagine di vendita è controproducente per te! No distraction!

[/fusion_li_item][fusion_li_item icon=””]

Fai emozionare i tuoi visitatori.

Ultima ma mai ultima, l’emozione. Fai provare emozioni al tuo cliente. In base a dove si trova nella strada che lo porterà a comprare da te tu devi emozionarlo. Pensa a cosa prova una persona percorrendo questa strada e metti in pratica. Giocando con le immagini, ma più che altro con le parole. Portalo dentro alla tua storiella e fallo sorridere e piangere alo stesso tempo. Non deve distrarsi e stare incollato allo schermo fino a che tu, che fai questo non per vendere ma per fornirgli soluzioni, avrai potuto soddisfarlo al meglio. Quando sarà soddisfatto? Quando acquisterà il tuo servizio e potrà entrare in contatto con te e risolvere quel grosso problema che aveva oppure quando riceverà il tuo prodotto che soddisfa un bisogno che lui aveva in modo eccellente. Non c’è cosa migliore poi che emozionarti nell’immaginare la sua felicità quindi metti tutta questa carica nelle tue pagine, nel tuo blog, nella presentazione della tua filosofia. Anche attraverso lo schermo, ti sentiranno.

[/fusion_li_item][/fusion_checklist][fusion_text]

Abbiamo visto qualcosa ma non tutto quello che c’è da sapere. Spero di averti un pò ispirato per i tuoi progetti web dandoti piccoli spunti visto che avevo uno spazio limitato. Fammi sapere che ne pensi, se avevi già impostato il tuo sito web seguendo un pò queste linee guida e perché! Riesci a convertire? Dai dai che sono curiosa…

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.